LA LIBRERIA

L’IDEA

“A prima vista poteva sembrare un albero come tutti gli altri. Stava nel mezzo di un prato leggermente in discesa. Aveva un tronco piuttosto grosso e una chioma folta e voluminosa.
Il tronco era ricoperto da una rugosa corteccia marrone e nodose radici affioravano dal terreno.
Le foglie erano verdi e folte, ma stavano troppo in alto perché si potesse vedere esattamente la loro forma. Ai piedi dell’albero c’erano ciuffi d’erba, margheritine, ciottoli e, dopo la pioggia, qualche fungo dal cappello rosso, proprio come nelle illustrazioni dei libri. Sui rami c’erano fiori e frutti, farfalle api, uccellini…Un albero come tutti gli altri, insomma! Ma, a guardare bene, si scopriva una porticina nascosta in basso fra le radici nodose. Una porticina abbastanza grande per poterci passare attraverso senza rimanere incastrati (a patto di non essere troppo grassi). Il tronco infatti era cavo, e dentro c’era una scaletta a chiocciola che portava in alto ai rami pieni di foglie. Non solo, ma sulla parte esterna del tronco alcuni spuntoni di rami tagliati ad altezza crescente formavano ottimi gradini o appigli per chi volesse arrampicarsi senza passare per la porticina segreta.
Naturalmente Aglaia preferiva questa scaletta esterna e ci saliva veloce come uno scoiattolo. Aglaia aveva otto anni, e abitava sull’albero insieme con la sua amica Bianca, che invece era una persona grande. Era successo che tutte e due si erano stufate di stare in un appartamento di città. Allora si erano messe d’accordo, avevano cercato un albero adatto e si erano trasferite lassù.”

Una donna adulta e una bambina un giorno decidono di sfuggire alla vita di città e andare ad abitare sulla cima di un albero speciale, fantastico, popolato da strani condomini e animato dalle avventure di una comunità strana fatta di cicogne maldestre, neonati confusi, cani con crisi di identità, un luogo magico insomma, in cui vivere un’esperienza unica.

La libreria La casa sull’albero vuole essere questo: il rifugio dallo stress della vita quotidiana, l’oasi di pace nella quale gustare una lettura in pace, lo spazio della fantasia e della creatività, un luogo in cui ascoltare storie e condividere le proprie. Giulia e Claudio, librai sull’albero, vi aspettano per chiacchierare, consigliare e costruire una piccola comunità sull’albero.

Uno sguardo alla Libreria

La casa sull’albero è una libreria indipendente per grandi e piccoli, che si caratterizza per una vasta scelta di titoli provenienti sia dai cataloghi delle case editrici più importanti che dai piccoli editori. Un ampio settore è inoltre dedicato alla cartoleria e ad una selezione di giochi di qualità.

Amore per la Lettura

Nella libreria sono presenti delle aree dedicate alla lettura e uno spazio che ospiterà attività di promozione alla lettura, letture animate, laboratori, incontri con l’autore, corsi per adulti e bambini.

La Casa sull'Albero

Aglaia aveva otto anni, e abitava sull’albero insieme con la sua amica Bianca, che invece era una persona grande. Era successo che tutte e due si erano stufate di stare in un appartamento di città. Allora si erano messe d’accordo, avevano cercato un albero adatto e si erano trasferite lassù.

NON I SOLITI SCAFFALI

UN VIAGGIO SPAZIALE!

Nella libreria potrai divertirti ad esplorare mondi meravigliosi, lontani e vicini, realistici o fantascientifici. Vieni a scoprire la collezione di testi e volumi dedicati all’epopea fantasy, ad orchi e maghetti, astronauti e cowboy.

Ti aspettiamo!

Cerchi un Libro in Particolare?